IL MARGINE

IL MARGINE casa editrice
VENIRE AL MONDO

Presentazione

«Sarebbe bello venire al mondo e trovare per noi amore, se c’è. E’ bello venire al mondo e trovarlo, ma in alcuni casi l’amore non c’è. È bello trovarlo anche continuando a essere e a camminare per il mondo, anche al momento di andarsene [...]. “Amatevi come io ho amato voi?”. Ah sì, e come? Dove sono i segnali dell’amore? Non sono certo la prima ad aver notato una contraddizione tra gli attributi divini, soprattutto tra quello di bontà e quello di potenza. Di fronte a questo argomento, teologi moderni preferiscono pensare che Dio non sia onnipotente» (Francesca Rigotti).

«Venire al mondo è un incrocio di responsabilità perché quando qualcuno viene al mondo vuol dire che qualcun altro lo ha voluto. Esserci. Noi ci siamo e non è scontato, né qui, né altrove. Un istante e il coro di chi resta potrà recitare salmi di meraviglia. Era giovane... certo è anziana, ma stava bene... ha due figli... non si sa mai quando capita.... Come se morire fosse una sorpresa, eccezione alla regola di un restare perenne. C’è del vero in questo pensare un po’ sprecone alla nostra vita, che tanto il tempo ce l’abbiamo. C’è il desiderio che questo continui» (Mariapia Veladiano).

Prefazione di Silvano Zucal

Per inserire un commento è necessario fare il login

torna a inizio pagina

Codice fiscale/Partita IVA/Registro Imprese TN: 01959460229 - Capitale sociale € 37.800,00 i.v.
sede legale: Via Delle Laste 3 - 38121 Trento - c.c.p. 70643549 intestato a Casa editrice IL MARGINE

© Copyright 2006 Casa editrice IL MARGINE - Design by Arsweb - Powered by eZ publish online booking software